CONFRATERNITA DEL SANTISSIMO



Referente: Fantin Gianmaria

Recapito:Via Martini, 84 - 0424.827024

Ritrovo: casa canonica – Assemblea annuale (di solito il Mercoledì delle Ceneri)

Finalità: la Confraternita del SS. Sacramento è senza dubbio l’associazione ecclesiale che nella nostra Parrocchia vanta il più lungo periodo di esistenza, fu costituita, infatti, nell’anno 1494 col nome di “Scuola del Corpo di Cristo”. Nel 1994 sono stati ricordati con solennità i cinque secoli dalla fondazione. Fu in tale circostanza che vennero ripristinate le divise dei “cappati” (da tempo dismesse anche a causa di un incendio divampato sopra la sacrestia, che aveva danneggiato molto materiale ivi custodito). Ora le nostre processioni hanno riacquistato, con la presenza dei confratelli cappati, un decoro e un tono di solennità senz’altro maggiori. Ma la Confraternita ha anche un altro primato in Parrocchia: quello del numero di aderenti, che si avvicina al mille.

Al paragrafo 1 dello Statuto risalente al 1844 è scritto: “La Confraternita del SS. Sacramento è una società (oggi si direbbe associazione) di persone devote, volonterose e timorate di Dio, che si propone come scopo: 1) di servire ed onorare particolarmente Gesù Cristo nel SS. Sacramento; 2) di acquistarsi dei meriti per l’altra vita”. La Confraternita, infatti, continua ad assicurare agli iscritti i seguenti vantaggi spirituali:
  • la S. Messa di ogni prima domenica del mese e una S. Messa ogni settimana a beneficio degli associati vivi e defunti;
  • funerale e ufficiatura di settimo a spese della Confraternita;
  • ci sono inoltre altri benefici, che derivano dalle opere di bene promosse dalla Confraternita con le quote raccolte dagli associati (offerte di sante Messe destinate a missionari, mantenimento e ripristino di arredi sacri e interventi in altre necessità della nostra chiesa).